TCL nota che non produrrà più nuovi modelli BlackBerry perché le licenze corrispondenti per eseguire tale azione sono scadute.

blackberry

Un paio di anni fa, BlackBerry tornò sul mercato mobile con una manciata di apparecchiature prodotte su licenza. Tuttavia, ancora una volta (e forse senza penalità o gloria), il marchio canadese si sta salutando perché TCL, uno dei suoi partner, ha annunciato la cessazione della produzione e dello sviluppo di nuove attrezzature.

Tramite Twitter, l’account BlackBerry Mobile riporta che dal 31 agosto 2020, TCL non produrrà più nessun altro telefono, poiché ha perso i diritti concessi da BlackBerry Limited nel 2016 per progettare, produrre e vendere nuovi modelli con quel marchio .

Naturalmente, TCL continuerà a supportare tutti i modelli rilasciati con il marchio BlackBerry fino al 31 agosto 2022. Questi sono KEYOne, KEY 2 e KEY2 LE, entrambi modelli con sistema operativo Android.

In The Verge ricorda che la società canadese, che un tempo era leader nel mercato della telefonia mobile, ha accordi con altre società che sono responsabili della progettazione e produzione di nuove apparecchiature: BB Merah Putih e Optiemus Infracom.

Il primo finora ha lanciato un solo modello nel 2017, mentre il secondo ha prodotto attrezzature per India, Sri Lanka, Nepal e Bangladesh.

Mentre finora BlackBerry Limited non ha commentato la questione, nel commento di The Verge che, recentemente, TCL sta cercando di farsi un nome come produttore di telefoni, dopo aver fabbricato apparecchiature con i marchi Alcatel, Palm e BlackBerry.

Altre Noticie…